Uno chignon perfetto in 4 mosse

Andando oltre qualsiasi trend, lo chignon è da sempre un’acconciatura pratica e versatile, riuscendo ad essere allo stesso tempo classica e chic.

La sua versatilità lo ha reso il compagno ideale per ogni occasione: stare a casa, andare ad eventi, fare shopping ma soprattutto ci ha salvato in tanti giorni quando avevamo il tempo di lavare i capelli! Insomma, se non sai come acconciare la tua chioma, lo chignon ti salverà!

La prima raffigurazione di una donna con chignon risale ai tempi dell’antica Grecia, quando le donne di Atene usavano fermarlo con fermagli d’oro. Lo chignon è adatto a tutte le capigliature che siano ricci, lisci, corti o lunghi.

Se non siete molto pratiche con le acconciature, non temete! In vostro aiuto ci sono gli “hair donuts”: si tratta di ciambelle in spugna, da applicare ai capelli per formare lo chignon, in modo semplice e veloce.

 

Lo chignon è una delle pettinature “classiche”, amatissimo dalle donne in quanto permette di mantenere i capelli sempre in ordine in qualunque occasione, da quella più ufficiale a quella meno formale. Oltre ad essere un must, una pettinatura “sempre-verde”, lo chignon è anche estremamente versatile in quanto può essere fatto in mille varianti differenti; alto o basso, perfettamente ordinato o un po’ spettinato, insomma come lo si preferisce.

Prima di vedere come fare lo chignon, precisiamo che questo tipo di acconciatura riesce alla perfezione sui capelli medio-lunghi e lunghi, meglio se non troppo sottili ed elettrici; per tale motivo si consiglia di non fare lo chignon con i capelli appena lavati.

 

Procedimento per fare lo chignon:

chignon  (1)

1 lega i capelli in una coda di cavallo con un elastico

chignon  (2)

2 Inserisci la coda nella ciambella portando la ciambella fino a sopra l’elastico

chignon  (3)

3 distribuisci i capelli sulla ciambella, come una fontanella, e fissali con un secondo elastico o delle forcine

chignon  (4)

4 arrotola le punte dei capelli rimaste intorno al secondo elastico e fissa il tutto con ulteriori forcine

In quest’ultimo passaggio, con i capelli rimanenti potete anche formare una treccia da arrotolare poi intorno allo chignon per ottenere un’acconciatura davvero romantica!

 

Lascia un commento

Inserisci i caratteri che vedi